Video su Inglese

Relatori

"On time" e "in time": differenze nei modi di dire

In questa lezione si illustra la differenza tra due espressioni molto comuni in inglese: on time e in time. Si tratta di una distinzione molto sottile ma importante da riconoscere e da sapere usare.

  1. On time indica il fatto di essere puntuali rispetto a un orario convenuto (on = “sul”, cioè un punto preciso nella linea del tempo). "“I need to be there on time" oppure "The train was on time";
  2. In time indica il fatto di arrivare "in tempo". Ciò può significare: nell’ultimo momento possibile (e in questo caso ha molte analogie con “on time”) oppure con un po’ di tempo a disposizione prima dell’ultimo minuto: "The ambulance arrived just in time. If they arrived later, he would have died", "Sarah presented her application in time" oppure "We arrived in time to get a snack before the show".

Attiva i sottotitoli per ogni dettaglio della lezione!

Relatori