Anatomia dello stomaco: ghiandole e secrezioni gastriche

Dopo aver studiato la struttura macroscopica dello stomaco, affrontiamo ora la sua struttura microscopica e le varie funzioni che lo stomaco svolge nella digestione. Lo stomaco produce ogni giorno fino a $2$ litri di succo gastrico, il quale contiene, tra le altre cose, alcuni enzimi utili per la digestione delle proteine; questi enzimi sono attivi ad un $\text{pH}$ acido e, per questo, lo stomaco produce anche acido cloridrico per abbassare il $\text{pH}$ al proprio interno.

La parete dello stomaco presenta una tonaca mucosa, una sottomucosa, uno strato muscolare, un'avventizia ed una sierosa.

La tonaca mucosa è diversa a seconda della regione dello stomaco che osserviamo; nella regione cardiale ed in quella antrale, essa forma delle foveole (cioè delle fossette) e delle creste molto diramate, mentre a livello del corpo-fondo le foveole sono più corte e le creste più regolari. All'interno della mucosa sono inoltre presenti delle ghiandole, diverse per morfologia e per tipo di secrezioni tra le varie regioni che compongono l'organo. La muscularis mucosae, cioè lo strato di muscolatura presente all'interno della tonaca mucosa, è nello stomaco disposta in due strati, uno circolare interno ed uno longitudinale esterno.

Nella tonaca sottomucosa le strutture nervose formano un plesso sottomucoso chiamato “plesso sottomucoso di Meissner”.

La tonaca muscolare dello stomaco è molto spessa e presenta fibre muscolari disposte in tre orientamenti, ovvero in senso circolare all'interno, in senso obliquo a livello dello strato medio ed in senso longitudinale all'esterno: questo spesso strato muscolare è dovuto alla necessità dello stomaco di ridurre i cibi solidi a particelle minuscole per permettere il loro passaggio attraverso il piloro.

La tonaca sierosa è rappresentata dal peritoneo, cioè la membrana che avvolge molti dei visceri addominali, ed è quindi presente su tutta la parete gastrica tranne nei punti da cui si staccano i legamenti peritoneali.

Le ghiandole presenti nella parete dello stomaco sono diverse a livello del cardias, del corpo-fondo dello stomaco e dell'antro pilorico. Le ghiandole cardiali e le piloriche secernono un fluido mucoso, il quale contiene anche gastrina e somatostatina; a livello di corpo e fondo sono invece presenti ghiandole composte dalle “cellule principali” (che producono pepsinogeno) e dalle “cellule parietali”, le quali secernono acido cloridrico per abbassare il $\text{pH}$ e fattore intrinseco, una molecola che permette l'assorbimento della vitamina B12.

Alcune di queste cellule contenute nelle ghiandole dello stomaco appartengono al sistema neuroendocrino diffuso, ed hanno la complessa funzione di regolare la secrezione dei fluidi gastrici tramite la misurazione del $\text{pH}$ nello stomaco.