Vena cava inferiore - apparato circolatorio

Il più grande sistema venoso del corpo umano è quello della vena cava inferiore e dei suoi rami affluenti. La vena cava inferiore è situata, così come l'aorta, molto profondamente, ma più a destra di questa.

I rami affluenti della vena cava inferiore sono le vene lombari (le quali drenano la parete addominale e si continuano poi nella vena azygos ed emiazygos), le vene freniche inferiori, le vene renali, le vene surrenali medie, le vene genitali e le vene epatiche, tre vene che originano dal parenchima epatico e confluiscono nella vena cava inferiore.

Le vene genitali sono asimmetriche tra destra e sinistra e diverse nell'uomo e nella donna; dall'insufficienza (cioè la scarsa capacità di drenare il sangue e portarlo in alto contro la forza di gravità) della vena genitale di sinistra, origina il varicocele, una patologia molto comune del ritorno venoso del testicolo sinistro.

A differenza dell'aorta addominale, la vena cava inferiore non presenta rami per l'intestino, lo stomaco, il pancreas e la milza, poiché il sangue refluo da questi organi viene drenato dal sistema della vena porta.